SiLENCE

Sotto il ghiaccio, il silenzio.
Nessun riverbero, eco, nessuna nostalgia.
Come se queste mie non parole
potessero misurarsi soltanto
con il mutismo lancinante delle gole della terra
umide, che grondano vapore:
aria che parla, tacita.
Nessuna vibrazione
solo stasi compatta,
Nessun suono concesso.
Il silenzio nero di quando chiudi gli occhi.
Ma lì dentro, negli angoli morbidi dei Comunque,
io ti guardo,
di questo amore sentito per te,
così primordiale, duro, compatto.
SiLENCE_Manuela_Medici

SiLENCE_Manuela_Medici

SiLENCE
75 x 50
© 2012 Manuela Medici